venerdì, febbraio 08, 2008

Le persone hanno il diritto di poter decidere

Non vorrei apparire nazista o antisemita o antiqualcosa.

Ma:

1 - i politici italiani non hanno mai capito niente di Internet e quando oscurano un sito non capiscono che esistono i mezzi per poter bypassare la ridicola censura.

Ad esempio questo metodo: link


2 - questo cacchio di ricorso alla censura mi sembra sempre un pò troppo svelto da parte di tutti i politici, destra e sinistra che siano.

Attenzione non sto giustificando i blog estremisti o altro, no di certo.

Sto dicendo che è insita nella nostra cultura l'idea di : "mi dà la nausea, lo censuro, lo nascondo sotto il letto o sotto il tappeto così poi non lo vedo più e dormo tranquillo".

No, questa è gente che va sputtanata, resa ridicola perchè se ritieni che le sue opinioni non siano valide o siano proprio da follia (revisionismo sull'olocausto? ma sei scemo? ma dove ca##@ sono andati a finire 6 milioni di ebrei secondo te? in gita in campagna?)
allora è il caso che li porti in televisione e ci fai una trasmissione dove ascolti queste persone e quello che hanno da dire e poi spieghi loro sulla base di documenti storici comprovati che quello che sostengono non è storicamente veritiero.

Altrimenti, se si continua ad usare la censura e lo sbattere in tv e sulle frontpage dei siti di notizie, non si risolve niente, si rimanda solo il problema a quando il prossimo pazzo scatenato aprirà un altro sito con le solite tematiche: antisemita, pedofilo, antiislamico, anticristiano e quant'altro.


Buon fine settimana frustoni!

2 commenti:

max-buck-office ha detto...

Sono d'accordo su tutto. Ciao

max-buck-office ha detto...

La polizia postale, se è in cerca di reati ti trova anche sui link. Ma non era questo il tema del mio commento, piuttosto, quando si parla di pedofilia mi si gela il sangue ed a volte perdo il raziocinio e quindi ha postato anch'io sull'argomento a sangue caldo. Nessuno tocchi Caino ma ad Abele chi ci pensa.............. meditiamo