sabato, novembre 29, 2008

L'orologio





Ieri notte sono venuto a casa, ero un pò infreddolito e quindi ho deciso di fare la doccia.


Mi tolgo l'orologio e tutto il resto, faccio la doccia, vado a letto.

Stamattina mi sveglio e non trovo più l'orologio.

Beh, mi dico, meglio ho chiuso con una parte della mia vita e con la persona che mi aveva regalato l'orologio, può solo farmi bene, no? D'altronde era tanto tempo che lo volevo togliere, forse questa cosa assolutamente casuale ha deciso per me, non avevo la forza di farlo da solo e quindi c'ha pensato il fato.


Mentre lo penso guardo una mensola, e cosa vedo? Cosa c'era lì a guardarmi sogghignante? L'orologio.

Evidentemente non è ancora finita del tutto, la sbornia dico.

Ciao.

3 commenti:

Maximo ha detto...

La "ricciolina" ha lasciato un segno indelebile?

Jack ha detto...

No, la ricciolina ha lasciato libero il campo.

L'oroogio risaliva a quella prima, molto prima e molto molto più male.

Ma l'orologio l'ho ritrovato, forse non devo perderlo, boh!

Ciao.

Il Massimo ha detto...

Ma allora volevi sposare la figlia di Richard Ginori o del consuocero Ideal standard?